consolidamento debiti, millemutui

Consolidare il debito può rivelarsi una mossa strategica per alleggerirsi da un sovraindebitamento. Scopri come fare!

Spesso accade di impegnarsi in troppi contratti finanziari contemporaneamente (il mutuo per la casa, il finanziamento per l’arredamento, un prestito per l’auto, carte di credito e altro ancora) e di non riuscire a far fronte al debito accumulato. Eppure esiste una soluzione per gestitre la situazione, cioè il mutuo per consolidamento debiti. Si tratta di una soluzione che permette di affrontare in maniera più rilassata i debiti acquisiti, riunendoli in un’unica rata.

Il consolidamento è una sorta di rinegoziazione di un nuovo mutuo che va a pagare tutti i passivi accumulati. La rata mensile che verrà fuori sarà unica e inferiore alla somma delle rate pagate fino a quel momento. È chiaro che, trattandosi di una quota più piccola, il tempo per estinguere il mutuo si allungherà ma peserà di meno sul bilancio mensile familiare.

Negli ultimi anni, le possibilità di accedere a mutuo liquidità e di chiedere una liquidita immediata si è moltiplicata e diverse persone hanno acceso più di un finanziamento, ritrovandosi nell’impossibilità di pagare a causa di peggioramenti reddituali. Ecco che il consolidamento prestiti si rivela un buon sistema per fronteggiare il debito.

Per accedere al mutuo consolidamento debiti è necessario soddisfare alcuni requisiti. Vediamo insieme come funziona.

Innanzitutto, i mutui consolidamento debiti , rispetto alla surroga e della rinegoziazione, hanno dei costi. Siccome bisogna “sostituire” i debiti precedenti con un nuovo prestito, si dovrà sostenere il costo del notaio, le spese bancarie del nuovo istituto (anche perizia e istruttoria, se previste), i costi dell’assicurazione e il compenso di un eventuale consulente. Risulta opportuno tener conto di tutte queste voci e calcolarle anticipatamente per includerle nell’importo di mutuo che si andrà a richiedere.

Inoltre, è necessario avere le stesse garanzie richieste per accendere qualsiasi tipo di finanziamento, dato che è pur sempre un mutuo. La banca ha bisogno dei documenti relativi ai prestiti da estinguere con i conteggi estintivi, cioè il totale relativo ai debiti ancora in corso, al fine di determinare l’importo totale del prestito da concedere per consolidare il debito.

È possibile accedere a tre categorie di questo tipo di prodotto finanziario:

  • consolidamento mutui e prestiti;
  • consolidamento per soli prestiti;
  • consolidamento prestito con liquidità aggiuntiva.

Hai ancora dubbi sui prestiti per consolidamento debiti?

Scrivici un commento, contattaci o chiamaci. Saremo lieti di trovare la migliore soluzione per te.

Seguici anche su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *